Meccanico che eseguire revisione auto

Quando scade la revisione auto? Quanto costa? Come si fa a verificare se è stata fatta e qual’è la differenza principale tra il tagliando e la revisione? Queste sono sole alcune delle domande che molti automobilisti si pongono. Vogliamo fornirti questa pratica guida proprio per aiutarti a fare un pò di chiarezza sull’argomento e per dare risposte chiare e semplici a tutte le tue domande. Leggendo questo breve articolo, potrai finalmente sentirti preparato davanti alle varie normative in vigore e non avrai più dubbi sul da farsi.

Non ci resta che augurarti… buona lettura!

Revisione auto scadenza

La scadenza revisione auto è un argomento che spesso crea tanta confusione. Nella maggior parte dei casi, la revisione ha una scadenza biennale. Per quanto riguarda invece un’automobile nuova, la prima revisione va eseguita dopo 4 anni dall’immatricolazione. Successivamente, la revisione dovrà essere effettuata ogni due anni come per qualsiasi altro veicolo.

Se invece hai acquistato un’automobile usata, dovrai eseguire la revisione ogni 2 anni, così come per i veicoli atipici, le auto d’epoca e i veicoli d’interesse storico. Nella maggior parte dei casi dunque, i controlli devono essere effettuati ogni 2 anni, entro il mese corrispondente a quello in cui è stata eseguita l’ultima revisione auto.
Le scadenze di cui abbiamo parlato si applicano ad automobili, autocaravan, motoveicoli, ciclomotori e ad autoveicoli impiegati per il trasporto di cose o per uso speciale con una massa complessiva uguale o inferiore ai 3.500 Kg.

La differenza tra revisione auto e tagliando

Ma qual’è la differenza tra una revisione e un tagliando? La revisione prevede un vero e proprio check-up del veicolo previsto dalla Motorizzazione Civile. Attraverso vari controlli eseguiti dai tecnici operatori, si verifica che tutti i parametri dell’auto siano a norma di legge. Il tagliando invece prevede controlli specifici volti ad esaminare lo stato di usura di tutte le parti meccaniche del veicolo.

Meccanico che eseguire revisione auto

La revisione eseguita presso l’officina della Motorizzazione Civile prevede controlli riguardanti varie parti dell’automobile, tra le quali:

  • L’impianto frenante
  • Lo sterzo
  • Gli pneumatici
  • La carrozzeria e il telaio
  • L’impianto elettrico
  • I vetri
  • L’identificazione dell’autoveicolo
  • I dispositivi di sicurezza
  • I gas di scarico

Se il veicolo non risulta idoneo alla revisione, deve essere riparato prima di effettuare di nuovo il controllo. È necessario riparare l’auto entro un mese ed eseguire la seconda revisione presso lo stesso centro, pagando nuovamente il controllo.

Nel caso di guasti gravi, l’ufficio della Motorizzazione Civile potrebbe non autorizzare la libera circolazione del veicolo fino alla seconda revisione, che verrà eseguita dopo la riparazione dell’auto.

Se il veicolo supera positivamente tutti i controlli, viene rilasciato un certificato di revisione contenente i dati riguardanti al controllo eseguito e il numero di chilometri effettivi percorsi dall’auto.

Quanto costa la revisione auto?

Il costo relativo alla revisione è rimasto praticamente invariato per circa dieci anni. Tuttavia, nel 2021 è entrato in vigore l’aumento di 9,95€ della tariffa da pagare per ogni revisione.

Mentre prima il collaudo prevedeva un costo di 45 euro, da quest’anno bisognerà pagare una cifra di 54,95€ per la revisione eseguita presso un’officina della Motorizzazione Civile. Chi invece decide di effettuare il controllo presso un centro privato autorizzato per accorciare i tempi, dovrà pagare un prezzo di 76,75€.

Multa per mancata revisione auto

Chi circola con un’automobile non revisionata corre il rischio di pagare una multa davvero salata. Le sanzioni possono andare dai 159€ ai 639€. Inoltre, nel caso di mancata revisione rilevata su autostrada, la sanzione può comportare anche il fermo amministrativo.

Le multe aumentano notevolmente nel caso di circolazione con un veicolo non revisionato e già sospeso. In questo caso si rischia una multa molto alta: dai 1.842€ ai 7.369€, oltre alla sanzione del fermo amministrativo per un periodo di 90 giorni.

Oltre al rischio di prendere multe salate, chi decide di circolare con un veicolo non revisionato, potrebbe avere seri problemi nel caso si rendesse responsabile di un incidente stradale. Anche se il diritto di risarcimento viene garantito anche in questo caso, la compagnia assicurativa potrebbe applicare all’assicurato la rivalsa, ovvero la richiesta di un risarcimento per le somme pagate in seguito all’incidente di cui è responsabile il conducente.

Revisione auto GPL e metano

Le automobili con impianto a GPL richiedono una manutenzione diversa. Per questo motivo, i veicoli a GPL non vanno revisionati secondo la normativa attualmente vigente. Infatti l’impianto presente sull’automobile prevede l’installazione di elettrovalvole che sono già in grado di garantire la sicurezza dell’autoveicolo. La revisione vera e propria per le automobili a GPL consiste praticamente nella sostituzione delle bombole, che deve essere effettuata ogni 10 anni. Il costo relativo a questo controllo può variare dai 300 ai 500€ e prevede un check-up completo anche del funzionamento delle tubazioni, degli iniettori, del sistema elettrico, dei filtri GPL e di altri componenti del veicolo.

Anche le automobili a metano richiedono una revisione diversa rispetto agli altri veicoli. In questo caso, è necessario effettuare un controllo ogni 4 o 5 anni, tenendo conto ovviamente dell’ultima revisione fatta e dell’immatricolazione del veicolo. In particolare, bisogna fare attenzione al tipo di bombole che sono state installate e a quale normativa sono omologate.

I prezzi per questo tipo di revisione variano in base a quante bombole sono state installate all’interno dell’autoveicolo. Il costo può variare dai 150€ ai 500€. La mancata revisione di un veicolo a metano porterà il conducente a correre il rischio di prendere una multa davvero salata, oltre all’immediato ritiro della carta di circolazione.

Donna su automobile dopo revisione auto

In conclusione, speriamo di averti aiutato a fare un pò di chiarezza su questo argomento così importante. Effettuando la revisione auto entro la scadenza prevista dalla normativa in vigore, non correrai il rischio di dover pagare multe salate e soprattutto, potrai guidare la tua automobile in totale sicurezza!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.